Programmo la fuga

on my way to myself

Ho trovato l’ignoranza nell’uovo di Pasqua ma non è stata una sorpresa

7 commenti

Ai pranzi di famiglia puntuale sorge la domanda: ma perché invece di andare sempre in giro per il mondo non ti trovi un fidanzato?

Di cosa mi sa una domanda del genere?
Andare in giro per il mondo è peggio che avere un fidanzato?
Se hai un fidanzato non puoi viaggiare?
Se hai il fidanzato allora hai il permesso di vedere il mondo?
Come mai due cose così diverse, viaggiare e stare con qualcuno, sono sullo stesso piano? Quale termine di paragone o confronto viene utilizzato? Non saprei..

Mia madre dice che sono un rospo e ad essere sincera non lo nego, ma proprio non ce la faccio. Non so come mai le persone non riescono a pensare con la loro testa, pur essendo dotate di cervello, non comprendo come sia possibile essere così chiusi in una mentalità che gli è stata costruita intorno, che non necessariamente è la loro ma ci si sono trovati e stanno lì imperterriti.

Uno dei miei gatti si chiama Matisse. Le abbiamo dato questo nome prima di sapere che fosse femmina, perché semplicemente ha il musetto che ispira Matisse. L’avremmo chiamata così anche se avessimo saputo che era femmina? Probabilmente.. sì, no, non importa, si chiama Matisse. Ma mio cugino non concepisce che una femmina possa avere un nome da maschio. Mio cugino, trentenne, con famiglia sulle spalle, che alla prima occasione offende i gay perché “non è naturale” e “è solo di moda”. Come se Matisse non fosse in realtà il cognome (l’ignoranza incombe si sa). E anche se la mia gatta si chiamasse Henri non va bene perché è femmina? Chi l’ha decisa questa cosa?

Potrei anche dire in famiglia che ho la fidanzata invece del fidanzato, e che viaggiamo insieme. Si sentirebbero più tranquilli? Non credo. Anche per mia madre “non è naturale”, ci ha tenuto a farmelo presente quando ho fatto coming out, ma per fortuna è una donna intelligente e si sta abituando a lei.
Il nome Matisse lo ha scelto mia madre in fin dei conti.

gatto-gay

Annunci

7 thoughts on “Ho trovato l’ignoranza nell’uovo di Pasqua ma non è stata una sorpresa

  1. Goditi la vita! Se ti accetti tu hai già vinto la sfida più grande, il mondo ha bisogno di tempo ogni tanto 😉

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...