Programmo la fuga

on my way to myself

“Chissà se giochi ancora con i riccioli sull’orecchio”

11 commenti

Ho una testa di riccioli a caso. Sempre stati a caso, mai trovato un verso. Come sono la mattina quando mi alzo, così rimangono per il resto della giornata, se si asciugano torti, torti resteranno fino a che non li lavo di nuovo, se un ricciolo decide di stare in quella posizione precisa, niente riuscirà a spostarlo. Vivono di vita propria, coabitiamo la mia testa, ho rinunciato da anni a litigarci, perché tanto lo so che perdo sempre io.
Sono simpatici in realtà. Non riesco a immaginare i miei capelli diversi da come sono, mi rendono unica e gli voglio bene perché sono parte di me, quella parte ribelle che di solito è troppo timida per uscire allo scoperto. 

Fin da che ho memoria mi arriccio i capelli con le dita, giocherello con i riccioli, li incastro, li faccio ancora più ricci, li accarezzo, li arrotolo e li srotolo. Per ore, senza nemmeno rendermene conto, è tipo un riflesso. Ho una miriade di foto di quando ero bambina che mi rappresentano con una mano infilata nei riccioli, è sempre stato una sorta di coperta di Linus, mi tranquillizza, mi rasserena, mi fa riflettere e mi calma, mi dà sicurezza anche se appare come un gesto insicuro.
Se mi vedete che do fastidio ai miei riccioli vuol dire una delle tre seguenti cose: sono annoiata, sono stanca, sono nervosa. Anche in combinazione mista.
L’altro giorno mi sono ritrovata con le dita tra i riccioli. Non ci ho fatto particolarmente caso, tanta è la familiarità, ma dopo un po’ ci ho pensato, ho pensato che era forse qualche anno che non lo facevo. Non so come mai avevo smesso, ero comunque annoiata o stanca o nervosa, ma avevo smesso. E ora ho ricominciato. I motivi rimangono ancora i soliti tre. 

Annunci

11 thoughts on ““Chissà se giochi ancora con i riccioli sull’orecchio”

  1. Ciao, riccioli! 🙂
    Spero che ti siano tornate le premesse perchè tu sia tornata a lasciarli in pace (alludo alle 3 condizioni 3).

    Mi piace

  2. Lo facevo ai capelli di mia madre, quando ero piccola…

    Liked by 2 people

  3. Che carino questo post!
    Sarà che adoro quella canzone e che…anche io ho smesso di litigare con i miei miliardi di ricci (come ti capisco 😉 ) Le tre condizioni beh…ti auguro passino presto

    Liked by 1 persona

  4. Io non ho mai smesso! 🙂
    Ma riesci a lisciarli o si ribellano anche al calore della piastra? XD

    Liked by 1 persona

  5. Conosco la dannazione dei riccioli a caso. Ci lotto da sempre, ma va bene così. Solo che il cappello invernale li schiaccia in onde deprimenti

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...