Programmo la fuga

on my way to myself

Dragon’s Loyalty Award e Liebster Award

5 commenti

Secoli or sono, mi giunsero due award. Chiedo venia se ancora non avevo dato alcun segno di risposta, ma sono stata praticamente un mese ad usare la versione cellulare di WordPress nel raggio di due continenti, a tratti dispersa nella giungla, e non è stato proprio comodocomodo. Adesso che sono di nuovo in patria (sento già a distanza le vostre pacche di conforto sulle spalle), mi concentro e svolgo il mio dovere di blogger.
Sono i primi award che riceve il mio nuovo blog (il vecchio e storico blog rimarrà una misteriosa URL) e ne sono alquanto felice in realtà. In poco tempo si è creata una buona comunità, son soddisfatta.

Cominciamo con il Dragon’s Loyalty Award generosamente offertomi da Bruciami Dentro.dragonDevo raccontare sette cose su di me. E allora:
1- Ho paura delle mucche
2- Alla tenera età di sedici anni ho pubblicato un libro
3- Non vado mai dal dentista
4- Ho ancora amici immaginari
5- Non ho bevuto alcol fino al compimento della maggiore età
6- Conosco la lingua dei segni
7- Mai più nella vita metterò la sveglia alle 6:40 di mattina

Passiamo poi al Liebster Award di Ciao latte, ciao (ottava cosa su di me: sempre stata intollerante al lattosio, dopo il latte materno il mio stomaco non ha più voluto saperne).

liebster3

Rispondiamo a queste dieci domande!
1- Qual è la citazione guida nella tua vita? Da On the road di Jack Kerouac: “You boys going to get somewhere, or just going?”
2- Qual è la tua opera d’arte preferita? Pessima domanda, veramente pessima. Non lo so, dipende dal momento, dallo stato d’animo, dal tempo. So di sicuro però che Firenze dal piazzale Michelangelo mi toglie sempre il fiato. Si può considerare un’opera d’arte?
3- Qual è la città del tuo cuore, che tu l’abbia visitata o meno, e perché, cosa ti evoca? Melbourne, perché è l’unica casa che ho oltre a casa mia.
4- In quale epoca storica ti piacerebbe essere nato e aver vissuto? Questa ovviamente! Senza Estathè non sarei potuta esistere.
5- Qual è la tua fiaba preferita? Se si può definire fiaba direi che vado con Momo di Michael Ende.
6- Qual è il tuo sogno nel cassetto? Come già scritto in Bucket List, il mio sogno assoluto nel cassetto è andare alle Fiji e stare sulla linea del cambiamento di data.
7- Qual è l’invenzione della quale saresti voluto essere artefice? Il tampax.
8- Qual è il personaggio storico che più ti affascina e perché? Oriana Fallaci, la profeta indiscussa della nostra era.
9- Perché un blog… Il primo blog fu un esame universitario (il miglior esame della mia vita tra l’altro), questo secondo blog perché voglio scrivere senza preoccuparmi di chi leggerà.
10- La tua poesia preferita… perché di poesia siamo fatti… Il passero solitario di Giacomo Leopardi.

Come ogni tag e premio che si rispetti dovrei nominare i prossimi e smollare il testimone, ma ho già scritto da qualche parte che di solito non seguo mai alla lettera le istruzioni, è più forte di me. Quindi non nomino nessuno in particolare ma vi invito a usufruire di questi premi se già non li avete ricevuti, e se volete scrivetemi nei commenti tre cose su di voi.

Annunci

5 thoughts on “Dragon’s Loyalty Award e Liebster Award

  1. mmmm le Fiji…influenza da The Truman Show? 😀

    Mi piace

  2. Paura delle mucche…ma è perché sei intollerante al lattosio?
    Battuta bruttissima, basta torno nel mio angolino.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...